Buttero

Il termine Buttero deriva dal nome dei vecchi cow boy italiani che vagavano per le paludi della maremma toscana. La Toscana infatti è la base da cui parte tutto il concetto delle loro calzature artigianali: i pellami, alla base di tutta la produzione, vengono lavorati nel distretto conciario d'élite tra Pisa e Firenze, e le scarpe rappresentano la natura della terra aspra e pungente della Maremma. Ad un passo dai primi quaranta anni di attività, la famiglia Sani, titolare dell'azienda, sbarca nel terzo millennio con prodotti innovativi, senza perdere i tratti distintivi dell'esordio, coniugando artigianalità, comodità ed eleganza.

Spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione